Accise sui Carburanti

L’ultima finanziaria ha aumentato, e prevede di aumentare fino al 2014, ulteriormente il costo della benzina con ulteriori accise.
Mi sono incuriosito ed ho cercato qualche informazione online per capire quando incidono e quanto rendono le accise sulla benzina.

  • 1,90 lire per la guerra di Abissinia del 1935 (0,001 euro);
  • 14 lire per la crisi di Suez del 1956 (0,007 euro);
  • 10 lire per il disastro del Vajont del 1963 (0,005 euro);
  • 10 lire per l’alluvione di Firenze del 1966 (0,005 euro);
  • 10 lire per il terremoto del Belice del 1968 (0,005 euro);
  • 99 lire per il terremoto del Friuli del 1976 (0,051 euro);
  • 75 lire per il terremoto dell’Irpinia del 1980 (0,039 euro);
  • 205 lire per la missione in Libano del 1983 (0,106 euro);
  • 22 lire per la missione in Bosnia del 1996 (0,011 euro);
  • 0,020 euro (39 lire) per rinnovo contratto autoferrotranvieri 2004;
  • 0,005 euro per l’acquisto di autobus ecologici nel 2005;
  • 0,0071 a 0,0055 euro per il finanziamento alla cultura nel 2011;
  • 0,040 euro per far fronte all’emergenza immigrati dovuta alla crisi libica del 2011

Tutte queste accise si sono sommate negli anni per arrivare ad un totale complessivo di 30,41 centesimi di euro, ai quali deve essere aggiunta un ulteriore tassazione dovuta all’iva, quindi arriviamo a 36,25 centesimi il litro.

E’ molto difficiele sapere quanti litri di benzina sono stati venduti dal 1935 ad oggi, cercando su internet si può trovare che secondo la rilevazione dell’Unione petrolifera al 1° gennaio 2010 in italia erano presenti 27000 distributori, e mediamente ogniuno di questi ha venduto in un anno 1,52 milioni di litri.

Questo vuol dire che nello stesso anno sono stati venduti 13 miliardi di litri tra gasolio e benzina.

Moltiplicando per i 36,25 centesimi al litro, lo stato incassa ogni anno 4 miliardi 972 milioni di euro dall’accisa sulla benzina.

La nuova manovra porterà le accise al raddoppio nel 2014…
Compro azioni della bianchi…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *